Onde superficiali

Onde superficiali: onde di Love e di Rayleigh. Particolari onde simiche associate a una perturbazione che si propaga lungo la superficie della terra. Sono in genere frutto della combinazione di onde P e S e si propagano poco più lentamente di queste ultime. Dato che l’energia associata alle onde superficiali è vincolata al propagarsi alla superficie della terra, queste si attenuano meno delle altre fasi sismiche (per esempio le fasi P e S che si propagano anche all’interno della Terra) con la distanza; pertanto le onde superficiali tendono a dominare i sismogrammi dei telesismi. Le onde superficiali (onde di Rayleigh) sono presenti anche nelle code delle registrazioni di sismica a rifrazione e possono essere utilizzate per lo studio delle stratificazioni più superficiali tramite tecniche MASW.

Questo elemento è stato inserito in . Aggiungilo ai segnalibri.